[Circolo Sogni] stasera ARANCIA MECCANICA

circolo a cinesogni.it circolo a cinesogni.it
Mar 5 Mar 2013 10:56:35 CET


Stasera vi aspettiamo per ARANCIA MECCANICA di Stanley Kubrick

SOGNI ON DEMAND PROPONE
“ARANCIA MECCANICA” DI STANLEY KUBRICK
 
Appuntamento alle 21 di martedý 5 marzo al Cinemacity di Ravenna 
Biglietto di ingresso: 5 euro
 
Per la proiezione del 12 marzo il pubblico ha scelto “Il castello nel cielo” di Hayao Miyazaki
 
Cinemacity e Circolo Sogni Antonio Ricci, con il patrocinio del Comune di Ravenna – Assessorato alla Cultura, presentano la proiezione, in programma al Cinemacity di Ravenna martedì 5 marzo alle 21 (biglietto di ingresso 5 euro), di “Arancia Meccanica” di Stanley Kubrick. 
Il film forte di quattro nomination agli Oscar del 1972 come miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura non originale e miglior montaggio, fu presentato lo stesso anno alla Mostra del cinema di Venezia. Divenne subito un caso mondiale e per diversi anni la sua proiezione fu vietata in Francia e Inghilterra. Il film racconta la vita di Alex, un giovane senza arte né parte, figlio di proletari e dedito a furti, stupri e omicidi assieme ai suoi compagni “drughi” che hanno per il ritrovo il Milk Bar dove servono il “lattepiù”. Alex fu interpretato magnificamente da Malcom McDowell pronto e disponibile a tutto, al punto che si incrinò una costola e subì l'abrasione delle cornee durante le riprese del film. La pellicola è  tratta dal  romanzo scritto da Anthony Burgess nel 1962. Martedì 12 marzo la rassegna proseguirà con il capolavoro di Hayao Miyazaki “Il castello nel cielo”, il film è stato scelto attraverso la votazione del pubblico on line.
Recensione e trama di “Arancia Meccanica”: Alex è un giovane senza arte né parte, figlio di proletari e dedito a furti, stupri e omicidi. Fa capo a una banda di spostati, denominati drughi. Dopo aver usato violenza alla moglie di uno scrittore finisce in carcere.. Pur di essere scarcerato accetta il "trattamento lodovico", che consiste nell'assistere a filmati di violenza.. Ambientato nel futuro, ormai alle porte, e tratto da Arancia ad orologeria di Anthony Burgess. Geniale traversata di generi (fantascienza, storico, drammatico, comico, grottesco, orrore), un film che mostra la violenza per esserne un contro-manifesto. Accolto da polemiche e ovazioni al suo apparire, è stato sequestrato per molti anni in Francia, mentre in Gran Bretagna non può essere ancora proposto né al cinema né in videocassetta. L'ambiguità del personaggio era necessaria per mostrare le diverse violenze della medicina, della polizia, della politica e della gente comune. La più grande prova al cinema di Malcolm McDowell che ha ideato alcune scene storiche, tra cui quella dello stupro a tempo di I'm singing in the rain. Le musiche di Beethoven e Rossini rielaborate da Walter Carlos e le immagini grandangolo di John Alcott accrescono l'immersione nell'incubo. Doppiaggio italiano all'altezza dell'originale. (da mymovies.it)
Segui il Circolo Sogni su www.facebook.com/circolosogni
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML Ŕ stato rimosso...
URL: https://liste.racine.ra.it/pipermail/cinesogni/attachments/20130305/6e2c1c73/attachment.html


Maggiori informazioni sulla lista cinesogni