[S-fotografie] In: Fwd: [Lista.naga.har] I: CAMPAGNA ANCHE LE IMMAGINI UCCIDONO

Silvia.Paoli a comune.milano.it Silvia.Paoli a comune.milano.it
Mar 15 Dic 2015 14:26:04 CET


Ricevo dal Naga (www.naga.it) e inoltro, molto volentieri.

Saluti a tutti

Dr.Silvia Paoli
Conservatore Civico Archivio Fotografico
Direzione Civiche Raccolte Grafiche e Fotografiche
Musei del Castello Sforzesco
20121 Milano
Tel. +39.02.88463740
Fax.+39.02.88463811
cell. +39.335.1428238
SKYPE ID: silvia.paoli2


Ai sensi del D.Lgs. 196/2003 si precisa che le informazioni contenute in
questo messaggio sono riservate e ad uso esclusivo del destinatario. Se
avete ricevuto questo messaggio per errore, Vi preghiamo di comunicare
immediatamente al mittente l'accaduto e di cancellare il messaggio. Nel
caso non siate il destinatario, l'utilizzo di questo messaggio e degli
eventuali allegati è vietato e può comportare sanzioni civili e/o penali.



Data:	15/12/2015 14:16
Oggetto:	Fwd: [Lista.naga.har] I: CAMPAGNA ANCHE LE IMMAGINI UCCIDONO







      Al via la campagna «Anche le immagini uccidono»
      Stop all’uso indiscriminato di immagini di bambini sofferenti nelle
      campagne di raccolta fondi da parte delle organizzazioni umanitarie.
      «Anche le immagini uccidono» è promossa da Redani in partenariato con
      Associazione Africafriends, Associazione Tam Tam d’Afrique,
      Associazione Comunità Eritrea a Roma e nel Lazio, Arising African,
      Wfwp Federazione delle Donne nel Mondo per la Pace, Upter, Signis, Le
      Réseau, Peace words. Media Partner Rivista Africa. Collaborano alla
      realizzazione della campagna Cesv, Stardust Village, Guiotto Graphic
      Design e il fotografo Marco Ambrosi.
      «Bisogna parlare alla testa e non alla pancia delle persone – afferma
      Suzanne Mbiye Diku, ginecologa dell’Istituto nazionale per la
      protezione dei migranti, che ha aderito alla campagna –. Riteniamo
      che la società civile possa utilizzare strumenti diversi per
      promuovere le raccolte fondi. Il fine legittimo di aiutare le persone
      non deve giustificare in alcun modo l’utilizzo di immagini che ledono
      gravemente la dignità delle persone». Tanto più che queste immagini
      di sofferenza sono spesso carpite a persone che non sono consapevoli
      dei loro diritti. «Come medico – continua Suzanne Mbiye Diku – penso
      che le fragilità vadano tutelate. Calpestare i diritti dei più deboli
      non è serio né accettabile. A maggior ragione ciò vale per la società
      civile che sostiene di voler aiutare la gente».
      Questa campagna, che durerà sei mesi, promuoverà eventi di
      sensibilizzazione in tutta Italia. «Noi – conclude Suzanne Mbiye Diku
      – rivolgiamo il nostro appello a tutta la società civile, ma anche ai
      politici. In questi anni molto è stato fatto. Penso, per esempio,
      alla Carta di Treviso che tutela i minori sui media. Ecco, la nostra
      speranza è che si diffonda un sentimento condiviso di rispetto verso
      l’altro che porti all’approvazione di una normativa che regolamenti
      l’uso delle immagini dei minori nella campagne pubblicitarie delle
      ong






_______________________________________________
Lista.naga.har mailing list
Lista.naga.har a naga.it
https://www.autistici.org/mailman/listinfo/lista.naga.har
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML è stato rimosso...
URL: http://liste.racine.ra.it/pipermail/s-fotografie/attachments/20151215/a167cbf1/attachment.html


Maggiori informazioni sulla lista S-fotografie