[S-fotografie] Scatti nei musei

Cesare Colombo phcesarecol a teletu.it
Mar 4 Feb 2014 13:00:03 CET


Sollecitato dall' articolo sul Manifesto e dalle note di Pierangelo e Corinna, offro il mio piccolo contributo. Il principio fondamentale sta per me nell' affermazione secondo cui ' deve essere possibile riprendere tutto ciò che una persona, un cittadino, osserva in un luogo pubblico, o aperto al pubblico ' Guardare oggi più che mai coincide con una possibile ripresa, attraverso le tecniche semplificate offerte dai cellulari. E' un semplice diritto civile che dovrebbe essere esercitato gratuitamente, ed automaticamente prevalere su ogni altra imposizione. Naturalmente riprendere non vuol dire pubblicare o sfruttare editorialmente la ripresa. L' utilizzo 'economico' successivo alla ripresa va certo regolamentato, in accordo con l' istituzione che possiede o gestisce l' oggetto ripreso. ( Personalmente non credo però con i criteri restrittivi e ambigui della vecchia Legge Ronchey... ) Ritengo che attraverso il Ministero Beni Artistici  e Culturali - come si fissa la quota del biglietto d' ingresso - si possano fissare le varie quote per i diritti delle riproduzioni. Distinguendo i servizi giornalistici dai libri illustrati, i poster dalla pubblicità commerciale ecc.
Un cartello presso le biglietterie che chiarisca tutto in poche righe ( come anche l' eventuale divieto del flash ) sarebbe lo strumento di comunicazione più immediato.
Detto questo, credo però - basandomi sulla frequentazione, professionale e non, dei siti artistici - che stia diventando sempre meno possibile 'arginare' gli scatti privati. In pratica ogni divieto - oggi o domani - cadrà per l' impossibilità di discernere una telefonata da uno scatto fotografico, o fermare ogni innocente gesto col cellulare impugnato. Anche nelle biblioteche, non capisco come si possa evitare che dei micro-obiettivi vengano puntati sulle pagine. ( E studiare coi Google Glasses, poi...?  ) Forse le difficoltà residue nascono dall' incapacità dei commessi, addetti e funzionari vari nel capire quando la tecnica di ripresa usata dev' essere libera e rispettata. Vanno ahimè ancora addestrati...
Cesare Colombo




    
Cesare Colombo
Ripa di Porta Ticinese 27
20143 Milano
Tel/fax. 02 89402668
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML è stato rimosso...
URL: http://liste.racine.ra.it/pipermail/s-fotografie/attachments/20140204/56822ea9/attachment.html


Maggiori informazioni sulla lista S-fotografie