[S-fotografie] Rif: Parole e immagini. Una storia tra scrittura e fotografia | Reggio Emilia, 3 febbraio - ore 17.30 - Guido Guidi e Antonello Frongia

Laura.Gasparini a municipio.re.it Laura.Gasparini a municipio.re.it
Lun 30 Gen 2012 18:03:14 CET


Parole e immagini. Una storia tra scrittura e fotografia
A cura di Laura Gasparini
L’invenzione  della  fotografia  ha  influenzato  non solamente le arti, ma
anche  gli  scrittori  e  poeti  grazie al potere evocativo e narrativo del
nuovo linguaggio figurativo. Il rapporto tra la fotografia e la letteratura
e  di  conseguenza  alla  forma  del  libro  ha  dato  risultati  inediti e
inaspettati  sia per la storia della fotografia sia per la letteratura, sia
per l’editoria.
Che  differenza  vi  è  tra  il libro fotografico e il libro illustrato con
immagini  fotografiche?  Che cosa determina questa differenza: la qualità e
la  quantità  delle  fotografie,  il  ruolo  del  fotografo, il testo dello
scrittore,  l’impaginazione  del  grafico  o la dinamica concettuale fra il
testo e l’immagine rispetto alla forma del libro? Subentra anche il lettore
nella  definizione  del libro fotografico? A queste domande sono invitati a
dare  risposta  gli  autori:  Gianni  Berengo Gardin, Olivo Barbieri, Guido
Guidi  e  Franco  Vaccari  e  gli  storici  Claudio  Franzoni, Luca Panaro,
Antonello Frongia e Antonella Russo.

Venerdì 3 febbraio 2012 – ore 17,30
Guido Guidi e Antonello Frongia
Libro, album, quaderno
Nel ultimi decenni il libro fotografico è diventato lo strumento più rapido
ed  efficace  non  solo per diffondere, ma anche per definire il lavoro del
fotografo. I vincoli editoriali – formato, numero di pagine, unità tematica
–  impongono  infatti  di operare drastiche selezioni nella grande quantità
delle  fotografie  realizzate,  dare ordine all'archivio, cristallizzare la
nebulosa  delle  immagini  in  un  testo  che si presenta anzitutto come un
oggetto e un "prodotto".
Per  Guido  Guidi,  il  libro  è  piuttosto  un contenitore, un quaderno di
appunti  e  di  esercizi,  un  palinsesto.  Prendendo  in considerazione un
progetto non realizzato degli anni settanta intitolato Album, la monografia
Varianti  (Art&  1995)  e le due pubblicazioni più recenti di Guidi – Carlo
Scarpa's  Tomba  Brion (Hatje Cantz 2011) e A New Map of Italy (Loosestrife
Editions  2011),  la conversazione affronterà il tema del libro fotografico
come spazio aperto di ricerca e di riflessione.


Dott.ssa Laura Gasparini
Fototeca - Biblioteca Panizzi
via Farini, 3 - 42100 Reggio Emilia
tel 0039 0522/456.089, fax 0039-0522.456.081
cell. 348/8080552
Internet:  http://panizzi.comune.re.it



Maggiori informazioni sulla lista S-fotografie