[S-fotografie] Fw: [LabDem] URGENTE: MINISTERO BENI CULTURALI

Corinna Giudici cgiudici a beniculturali.it
Ven 5 Maggio 2006 07:36:53 CEST


----- Original Message ----- 
From: Andrea 
To: A. Zanoli ; Aguerrini ; Alberto Bertoni ; aledelp77 a libero.it ; Alessandra Pattanaro ; alessandra.pattanaro a unipd.it ; Alessandro Angelini ; Alessandro Bagnoli ; alessandro bianchi ; Alessandro Cecchi ; Alessandro Del Puppo ; marchi ; Alessandro Morandotti ; Alessandro Nova ; Alessandro Simbeni ; aldebar_de_piccoli a hotmail.com ; Alessio Berzaghi ; Alfredo Bellandi ; alga.laca a tiscali.it ; Andrea Bacchi ; Andrea Di Lorenzo ; dilorenzo a museopoldipezzoli.org ; andrea.tabarroni a dsfss.uniud.it ; Andrea Zezza ; Andrea.Saccocci a dstbc.uniud.it ; angela.nuovo a dstbc.uniud.it ; Anita Pignataro ; Anna De Floriani ; Anna Maria Ambrosini ; Anna Maria Marchionne ; Anna Maria Menichelli ; Anna Pizzati ; Anna Rosa Masetti ; anna.albano a amilcarepizzi.it ; annabisceglia ; annakre a libero.it ; Annamaria Bernacchioni ; Antonella Capitanio ; Antonella Cucciniello ; Antonella d'Aniello ; Antonio Iacobini ; antonio.giusa a libero.it ; Archivio Fotografico ; arnaldo.marcone a uniud.it ; Barbara Cinelli ; Barbara Mastrocola ; Barbavara di Gravellona, Tiziana ; Tiziana Franco ; Benappi - la bottega di San Luca ; Binaghi ; Bruno Toscano ; Carl Strehlke ; caterina.furlan a dstbc.uniud.it ; Cavalca Cecilia ; Cecilia Martelli ; chiaravoltarel a alice.it ; Chiara Ceschi ; Chiara Ceschi ; Chiara Guerzi ; chiaraparatico a libero.it ; Christian Omodeo ; Cinzia Piglione ; Claudio Ciociola 
Sent: Friday, May 05, 2006 1:44 AM
Subject: Fw: [LabDem] URGENTE: MINISTERO BENI CULTURALI



----- Original Message ----- 
From: Lucia Biondi 
To: Simona Lecchini ; De Marchi Andrea ; giovanna ragionieri ; Elena Trapassi 
Sent: Thursday, May 04, 2006 11:02 PM
Subject: Fw: [LabDem] URGENTE: MINISTERO BENI CULTURALI



----- Original Message ----- 
From: Ornella De Zordo 
To: laboratorio a labdem.net 
Sent: Wednesday, May 03, 2006 8:10 PM
Subject: [LabDem] URGENTE: MINISTERO BENI CULTURALI




Vi giriamo questo appello.Se lo condividete, firmatelo prima possibile,
Ornella De Zordo
 
Caro amico, se condividi il contenuto dell'appello, per favore, riempi con i tuoi dati la scheda finale, e rinvia il messaggio 
( per_settis_ministro a email.it)
E diffondi anche ad altri amici! 

Una proposta a Prodi per il Ministero dei Beni Culturali: 
Salvatore Settis.
Un segnale nuovo nella formazione del nuovo governo 


Il compito che attende Romano Prodi è veramente arduo: potrà avere qualche possibilità di successo solo se sarà capace di attuare scelte coraggiose e chiare al di fuori della logica di occupazione del potere da parte dei partiti, se sarà capace di ricostruire un positivo rapporto fra istituzioni e società civile. 
Uno dei settori più importanti del nostro Paese, per molte ragioni e in molti sensi, è quello dei Beni Culturali che, nonostante notevoli momenti di dibattito e di elaborazione teorica (dai lavori della Commissione parlamentare Franceschini 1964-1966 alle aperture suscitate dalla creazione del   Ministero dei Beni Culturali col governo Spadolini), non ha mai avuto dall'Esecutivo il sostegno deciso necessario. L'ultimo governo ha manifestato scarsissima considerazione e l'azione dello Stato si è attestata a livelli di inefficienza come mai in passato. Turba il sospetto che anche nella formazione di questo nuovo governo, il nome del ministro debba emergere dagli equilibri di   compensazione per forze e correnti  "penalizzate" nel "totoministri".
Il nuovo governo deve procedere in modo chiaro al rilancio di questo settore mettendo al centro della sua azione questi punti: 

  1.. Riaffermazione della centralità dei principi  generali contenuti negli art. 3 e 9 della nostra Carta Costituzionale; 
  2.. Riaccorpamento con  il settore dell'Università e della Ricerca, distaccandosi da Sport e Spettacolo; 
  3.. Aumento del bilancio a percentuali del PIL degne dell'importanza dei beni culturali nel nostro Paese;   
  4.. Ripresa di assunzioni e potenziamento professionale del personale delle strutture periferiche del servizio. 

La premessa perché questo possa realizzarsi è l'affidamento del ministero dei Beni Culturali a una persona autorevole sotto il profilo tecnico che sia anche dotata di forte senso dello Stato e degli interessi collettivi. Una persona con questi requisiti esiste: è Salvatore Settis. 
Nato a Rosarno (RC) nel 1941, Settis è toscano di adozione fin dai tempi degli studi universitari; è Professore ordinario di Storia dell'arte e dell'archeologia classica e, oltre a numerosi prestigiosi incarichi   anche all'estero, dal 1999 è Direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa.
Negli ultimi anni Settis è stato anche uno dei più acuti e attenti  osservatori della politica dei Beni Culturali del nostro paese: basterà ricordare la veemente battaglia da lui sostenuta contro la privatizzazione dei Beni Culturali da tempo avviata nel nostro paese. 
I seguenti cittadini chiedono dunque a Prodi di uscire dai giochi dei partiti e nominare Salvatore Settis Ministro dei Beni Culturali. Se questo avverrà potremo credere alla promessa, più volte annunciata in campagna elettorale, di una politica che abbia come obiettivo anche un po' di felicità. 

Mario Bencivenni, storico e docente, Firenze 
Domenico De Martino, co.co.co, Firenze
Massimo Zaggia, docente universitario, Milano 
Floriana Conte, assegnista di ricerca, Roma 
Antonio Fiorentino, docente, Firenze  
Claudia Ippolito, avvocato, Roma
Franco Zabagli, operatore culturale, Firenze 
Elisabetta Ciulla, avvocato, Lecce 
Paola Ricciardi, funzionario Regione Toscana, Firenze 
Monica Cavagni, consulente, Parma 
Delia Ragionieri, bibliotecaria, Firenze 
Claudio Di Benedetto, bibliotecario, Firenze 
Aulo Chiesa, consulente, Milano
Paola Ceccarelli, pensionata, Firenze 
Isolina Baldi, bibliotecaria, Firenze 
Maria Chiara Giunti, bibliotecaria, Firenze 
Daniela Porrati, architetto, Firenze 
Paolo Celebre, architetto, Firenze 
Paolo Desideri, docente universitario, Firenze
Teresa Cella, medico psicoterapeuta, Firenze


SI INVITANO I CITTADINI A SOTTOSCRIVERE L'APPELLO

Il sottoscritto,                                        , nato a               il                  , di professione                      , aderisce all'appello a Romano Prodi per la nomina di Salvatore Settis a Ministro dei Beni Culturali.
Chiacchiera con i tuoi amici in tempo reale! 
http://it.yahoo.com/mail_it/foot/*http://it.messenger.yahoo.com 
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML è stato rimosso...
URL: http://liste.racine.ra.it/pipermail/s-fotografie/attachments/20060505/8fa5d190/attachment-0001.htm


Maggiori informazioni sulla lista S-fotografie