: : Newsravenna - NewsLetter del 12 settembre 2002

NewsLetter Comune di Ravenna newsletter at comune.ra.it
Thu, 12 Sep 2002 17:45:18 +0200


This is a multi-part message in MIME format.

---------------------- multipart/related attachment

------=_NextPart_001_000B_01C25A84.2892FDE0
NEWS RAVENNA
      NewsLetter > NEWSRAVENNA
      la newsletter del Comune di Ravenna che ti tiene informato sulle =
ultime notizie
    =20
       =20
          =20
                    12.09.2002

                  PRESENTAZIONE DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE PASTI
                  PRESSO LE SCUOLE DEL COMUNE DI RAVENNA

                  L'Area Infanzia e Istruzione del Comune di Ravenna ha =
realizzato una gara europea per il servizio di somministrazione pasti =
presso le scuole di ogni ordine e grado del territorio comunale, che =
copre il SERVIZIO DAL 01 SETTEMBRE 2002 AL 31 AGOSTO 2007, che vedr=E0 =
coinvolte complessivamente 87 scuole tra asili nido, materne, elementari =
e medie.
                  Nella gara la previsione del numero complessivi del =
periodo =E8 di 896.000 pasti annui, che vanno aggiunti alle circa =
314.000 merende annue.
                  L'importo complessivo presunto dell'appalto =E8 di =
Euro 19.014.580,80, mentre il costo pasto per le famiglie sar=E0 di Euro =
4,08 (Lire 7.900) quindi lo stesso in vigore dal 1997.

                  Alla gara hanno partecipato due ditte: SODEXHO di =
Milano e CAMST di Bologna che si sono aggiudicate rispettivamente 65,75 =
e 87,00 punti.
                  L'affidamento =E8 avvenuto il 22 agosto scorso alla =
ditta CAMST.

                  Gli elementi di valutazione che hanno consentito =
l'aggiudicazione erano i seguenti:

                    a.. Offerta economica (assegnazione di 40 punti su =
100)=20
                    b.. Indice ROI ROE e solidit=E0 patrimoniale =
(Assegnazione di 6 punti su 100)=20
                    c.. Qualit=E0 del servizio e innovazioni =
(Assegnazione di 54 punti su 100)=20
                  La ditta aggiudicatrice, oltre ad aver applicato uno =
sconto economico dell' 1% sulla base d'asta per i pasti, si =E8 distinta =
per la progettualit=E0 e per la innovazione, evidenziando alcuni punti =
di qualit=E0 sui quali vale la pena soffermarsi:

                    a.. QUALIFICAZIONE E FORMAZIONE DEL PERSONALE: Oltre =
ai corsi di formazione svolti nell'ultimo triennio CAMST si impegna a =
realizzare anche il PIANO DI FORMAZIONE PER IL PROSSIMO TRIENNIO RIVOLTO =
A TUTTE LE FIGURE PROFESSIONALI UTILIZZATE, con lo scopo di garantire =
che ogni addetto abbia ricevuto le informazioni necessarie ad operare =
nelle mansioni affidate e l'aggiornamento della medesima (comportamento =
del personale in presenza di utenza sensibile; attenzione all'aspetto =
delle diete e delle intolleranze alimentari, preparazione alimentare, =
rispetto e sicurezza del lavoro). Oltre alle figure impegnate =
stabilmente presso le cucine, =E8 presente un ufficio di staff =
stabilmente dedicato a compiti organizzativi e di controllo con la =
presenza di tecnici, nutrizionisti e dietiste.=20
                    b.. SISTEMA INFORMATIZZATO PER LE PRENOTAZIONI DEI =
PASTI E CONTEGGIO DELLE PRESENZE GIORNALIERE: il progetto presentato =
prevede la FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER IN TUTTE LE SCUOLE che =
verranno messi in rete e che saranno a disposizione anche per le =
attivit=E0 didattiche. Ci=F2 comporter=E0 migliori razionalizzazioni del =
servizio prenotazione per correggere le disfunzioni verificatesi in =
passato e l'elaborazione pi=F9 funzionale dei dati statistici.=20
                    c.. INTEGRAZIONE E MIGLIORAMENTO DELLE ATTREZZATURE =
ED ARREDI DELLE MENSE: novit=E0 in questo settore sono l'impegno ad =
installare pannelli fonoassorbenti nelle cucine, la dotazione di moderne =
attrezzature per il mantenimento della qualit=E0 dei cibi, la =
sostituzione di arredi con particolare cura e attenzione all'utenza e =
all'accoglienza. Novit=E0 assoluta sono alcuni mulini a macina di pietra =
per la macinazione fresca sul posto di cereali.=20
                    d.. ALIMENTI BIOLOGICI: Oltre all'inserimento =
graduale di prodotti biologici, come proposto nel capitolato, vengono =
introdotti nella tabella merceologica, come miglioramento dell'offerta =
di biologico, alimenti quali farro, ceci, miglio decorticato, polpa di =
pomodoro biologico, mandorle e nocciole, merende biologiche come =
plumcake e crostatine di produzione biologica, oltre agli alimenti =
richiesti per capitolato sin dal primo anno di appalto come la farina di =
mais istantanea, i preparati per brodo vegetale, legumi secchi, =
confetture di frutta, yogurt alla frutta biologica, frutta e verdura =
biologica alternata alla lotta integrata. Negli anni successivi poi =
vengono inseriti anche altri alimenti come la pasta, in via sperimentale =
nelle scuole con cucina interna. E' stata una scelta importante quella =
che ci ha portato ad ampliare la gamma dei prodotti biologici nei =
programmi di refezioni scolastica per migliorare ulteriormente la =
qualit=E0 e la genuinit=E0 dell'alimentazione dei ragazzi, ma anche per =
testimoniare alla cittadinanza in impegno nella diffusione di una nuova =
cultura alimentare.=20
                    e.. EDUCAZIONEALIMENTARE: Nel corso degli anni CAMST =
ha maturato una esperienza nel campo dell'educazione alimentare di alto =
livello, documentabile da numerose iniziative nei vari territori =
comunali in Italia, nel settore della refezione scolastica. Per il =
Comune di Ravenna ha presentato un progetto ad hoc, articolato in pi=F9 =
punti, che evidenzia ancora di pi=F9 l'attenzione verso l'alimentazione =
dei bimbi che frequentano le nostre scuole, riconoscendo ad esse il =
valore nutrizionale (visto che pranzo e merenda rappresentano pur sempre =
il 50% del fabbisogno alimentare giornaliero di un bambino) e non solo =
come somministrazione di un servizio. In sintesi i progetti pi=F9 =
significativi possono essere sintetizzati come segue:=20
                    1. MENS SANA IN CORPORE SANO: partendo dal =
presupposto che la prevenzione, anche nel campo alimentare, =E8 =
fondamentale, CAMST si rende disponibile ad organizzare insieme =
all'Amministrazione comunale, convegni sui temi dei disordini =
alimentari, con esperti specifici sulle patologie legate =
all'alimentazione dei bambini, e con esperti nutrizionisti in grado di =
fornire a tutti i soggetti coinvolti (famiglie ed insegnanti) le linee =
giuste per una corretta alimentazione. Si propone inoltre di attivare =
una ricerca per osservare le abitudini alimentari dei bimbi e delle =
famiglie del territorio comunale, e per rilevare la percentuale dei =
disturbi della nutrizione nei nostri alunni.

                    2. ADOTTA UN TIPICO, ADOTTA UN NONNO: In linea con =
le attuali indicazioni dei nutrizionisti dove la cucina semplice viene =
indicata come quella pi=F9 idonea e quella sempre pi=F9 preferita dai =
fruitori, CAMST propone percorsi per recuperare sapori antichi, partendo =
proprio dalla cucina regionale. Per "adottare" un prodotto tipico, un =
sapore di una volta, chi meglio di un nonno pu=F2 insegnarne ai bambini =
l'origine e l'utilizzo? Ecco allora che insegnanti e famiglie verranno =
coinvolte in un percorso che porter=E0 alla preparazione insieme di un =
piatto tipico. Analogo percorso si effettuer=E0 per la conoscenza dei =
"frutti dimenticati" rivolto in particolare ai bambini pi=F9 grandi, =
attraverso giochi, ricerche, visite guidate nelle fattorie didattiche, =
fino ad arrivare la preparazione vera e propria di men=F9 legati alle =
stagioni di frutta e verdura, introducendo di volta in volta gli =
alimenti studiati.

                    3. TUTTO CIO' CHE E' GRIGIO SI COLORERA': Partendo =
dal presupposto che la pratica della cromoterapia evidenzia il potere =
del "colore" nel migliorare la qualit=E0 dalla vita, CAMST propone di =
predisporre le "Settimane del colore" dove, dai tovaglioli ai cibi =
preparati, si utilizzer=E0 il colore prescelto, magari dai bambini =
insieme alle maestre, e predisponendo ricerche e riflessioni sui colori =
degli alimenti, da proseguire magari anche a casa con i genitori.

                    4. LA PAPPA LA SCELGO IO: lo scarto del cibo nelle =
mense, siano esse scolastiche e non, =E8 spesso argomento di discussione =
a livello nazionale, delle societ=E0 moderne, evidenziando quanto lo =
spreco alimentare sia sintomo di una inequa distribuzione degli alimenti =
nel mondo. CAMST per favorire la "diminuzione dello scarto" parte dal =
principio che se il cibo piace non viene scartato. Il cibo quindi =E8 =
visto come un piacere e non solo cultura e salute, ma un cibo "buono da =
pensare". I bimbi verranno messi in condizioni di poter scegliere =
insieme i cibi da mangiare, e messi al corrente dell'importanza di =
mangiare tutto, di non buttare via il cibo perch=E9 non gradito.

                  L'Amministrazione comunale, soddisfatta del risultato =
raggiunto, ha avviato un piano di controllo e monitoraggio costante del =
servizio. Il piano di monitoraggio =E8 stato elaborato dall'unit=E0 =
organizzativa formazione, qualit=E0 dell'Amministrazione comunale, in =
collaborazione con l'U.O. gestione amministrativa, contabilit=E0 e =
contratti dell'Area Infanzie e Istruzione del Comune di Ravenna e con le =
dietiste.
                  L'Amministrazione applicher=E0 un NUOVO SISTEMA DI =
MONITORAGGIO E CONTROLLO DELLA QUALITA CHE SI EFFETTUERA TRAMITE UN =
GRUPPO APPOSITAMENTE COSTITUITO e si fonder=E0 su precisi indicatori e =
su rilevamenti sistematici.

                  Il controllo sar=E0 effettuato da osservatori (AUSL, =
Dietiste, Dipendenti comunali con specifiche preparazioni) che andranno =
nelle scuole scelte a confrontarsi con PANELS DI ASSAGGIO (gruppi =
formati da genitori, insegnanti, alunni) con il compito di compilare =
apposite griglie di valutazione (ad esempio rilevazione del livello di =
pulizia, di valutazione della cortesia del personale, gradevolezza delle =
pietanze, presentazione, freschezza dei prodotti, corrispondenza dei =
men=F9 con le tabelle dietetiche ecc.) che verranno elaborati =
dell'ufficio competente.

                  Questo servir=E0 per rilevare e per prevenire =
eventuali criticit=E0 che verranno discusse in incontri periodici con i =
fornitori, corresponsabili con l'Amministrazione comunale per il =
raggiungimento del risultato.
                  Infine vi sono numerosi altre proposte di educazione =
alimentare, come i laboratori di cucina, e altre proposte che consentono =
ai bambini di essere pi=F9 partecipi delle numerose fasi di preparazione =
dei cibi ma soprattutto pi=F9 consapevoli di quanto il cibo sia una =
risorsa e un piacere e non solo una necessit=E0.


--------------------------------------------------------------

                  12.09.2002

                  ISTITUZIONE DI PERCORSI PER I VEICOLI DIRETTI AD =
ALCUNI ISTITUTI SCOLASTICI PER L'ACCOMPAGNAMENTO DEGLI ALUNNI

                  Con ordinannza del Sindaco nr. 1306 del 9.9.2002, =E8 =
stato istituito il transito consentito ai veicoli diretti agli istituti =
scolastici per l'accompagnamento degli alunni in alcune strade del =
territorio comunale, per tutta la duratura del periodo di attivit=E0 =
didattica di ogni anno solare, a far data dal 9 settembre 2002 e pi=F9 =
precisamente:

                  RAVENNA

                    a.. Asilo Nido A.Rasponi in via Cordi alle Mura - =
percorso: via N.Rondinelli, via A.Baccarini (tratto via N.Rondinelli - =
via Corti alle Mura) e via Corti alle Mura=20
                    b.. Scuola Materna ed Elementare S.Vincenzo de Paoli =
in via F.Negri - percorso: via G.Guaccimanni, Largo Firenze, via F.Negri =
ed uscita per Largo Firenze e via G,Guaccimanni, oppure via di Roma, via =
F.Negri ed uscita per via G.Guaccimanni=20
                    c.. Scuola via Pavirani - Torre in via Pavirani: =
transito consentito agli insegnanti per accedere al cortile interno=20
                  PORTO FUORI

                    a.. Scuola S.Cavina: transito e sosta consentiti =
agli insegnanti nel piazzale antistante il plesso scolastico.=20
                  I veicoli autorizzati dovranno essere muniti di idoneo =
tesserino rilasciato dai suddetti Istituti da esibire in caso di =
verifiche da parte del personale del Corpo di Polizia Municipale
                =20
          =20
          =20
            Tutte le altre notizie pubblicate sul sito del Comune di =
Ravenna le trovi in Notizie di Copertina=20
             =20
            www.comune.ra.it=20
    =20


------=_NextPart_001_000B_01C25A84.2892FDE0
Un allegato HTML  stato rimosso...
URL: /pipermail/newsravenna/attachments/b510ef09/attachment.htm

------=_NextPart_001_000B_01C25A84.2892FDE0--

---------------------- multipart/related attachment
Un allegato non testuale  stato rimosso....
Nome:        non disponibile
Tipo:        image/gif
Dimensione:  937 bytes
Descrizione: non disponibile
Url:         /pipermail/newsravenna/attachments/5b85aa06/attachment.gif

---------------------- multipart/related attachment
Un allegato non testuale  stato rimosso....
Nome:        non disponibile
Tipo:        image/gif
Dimensione:  61 bytes
Descrizione: non disponibile
Url:         /pipermail/newsravenna/attachments/756b46bd/attachment.gif

---------------------- multipart/related attachment--